Cookie Policy Il nostro lungo weekend di lusso in Cappadocia - 43nord
Europa,  I miei viaggi

Cappadocia del mio cuore

Come organizzare un viaggio di lusso in Cappadocia in autonomia

Non avrei mai pensato che dopo Machu Picchu, Petra o Gerusalemme mi sarei potuta emozionare ancora così tanto visitando un posto nuovo. Ed invece non appena ho messo piede in Cappadocia, il cuore ha cominciato a battermi fortissimo per l’emozione! Sarà che erano anni che sognavo di andarci, sarà che le aspettative erano davvero alte ma, ragazzi, che posto fantastico ed unico al mondo che è Goreme!

Mongolfiere all’alba

Avete tante possibilità di visitare la Cappadocia. Potete prendere parte ad un tour di gruppo della Turchia, potete organizzare un fly and drive e girare la regione in autonomia o potete fare come noi e partire per un lungo weekend di lusso, in un hotel da favola! In questo articolo vi racconto proprio come ho organizzato questo viaggio e che strutture ho scelto. Seguitemi!

Organizzazione del viaggio

Volo

Organizzare un viaggio fai da te in Cappadocia è semplicissimo. Io ho prenotato il volo direttamente sul sito della Turkish Airlines. Siamo partiti da Bologna di venerdì mattina, e dopo un breve scalo ad Istanbul, abbiamo proseguito per Nevsehir ( la città più grande, distante da Goreme circa 25 minuti di taxi). Volendo si può atterrare anche ad Ankara, ma il viaggio per arrivare in Cappadocia è più lungo (circa 3 h e 30); se, invece, scegliete di atterrare a Kayseri, l’antica Cesarea, ci vorrà circa 1 ora di auto per giungere a destinazione. In entrambi i casi, dovrete preoccuparvi di prenotare un servizio di trasporto privato o collettivo per arrivare a Goreme e dintorni.

Albergo

Per quanto riguarda l’albergo, noi abbiamo scelto di pernottare per 4 giorni a Goreme, che è un pò il centro nevralgico della Cappadocia ed è anche il luogo in cui si concentrano la maggior parte delle attrazioni turistiche della zona (giro in mongolfiera, Open Air Museum, Red rose valley ecc). Naturalmente è anche il posto più caro dove dormire, soprattutto se volete fare l’esperienza di trascorrere almeno una notte in un cave hotel, cioè in un hotel scavato nella roccia (leggi oltre).

Se il vostro budget non ve lo consente, allora il suggerimento è di dormire a Uchisar, spettacolare paesino tutto scavato nella roccia distante poco più di 10 km da Goreme.

Altra alternativa è dormire ad Avanos e dintorni. Qui potrete trovare delle belle strutture a prezzi decisamente inferiori, ma di contro non avrete la possibilità di svegliarvi la mattina all’interno di un camino delle fate!

Anatolian Cave House Hotel

Secondo me, vale davvero la pena spendere qualcosina in più e provare l’esperienza di dormire all’interno di una stanza scavata nella roccia, con tutti i comfort possibili ed immaginabili. A Goreme e dintorni, sono tanti i Cave Hotel e ce ne sono davvero per tutti i gusti…dai 3* ai 5* super lusso. Noi abbiamo scelto di dormire all’Anatolian Cave House Hotel , sinceramente uno degli alberghi più belli, a livello di location, in cui abbia mai soggiornato. E per rendere l’esperienza ancora più indimenticabile, abbiamo prenotato una Presidential Suite Cave…la n. 2204, una suite di 85 mq su due livelli, con vasca idromassaggio circolare, interamente scavata all’interno di uno dei 6 camini delle Fate tra cui è stato costruito l’hotel.

Anatolian Cave House Hotel visto dal Sunset Point
Hotel illuminato la sera
la nostra stanza, la n. 2204
la nostra stanza n. 2204
la nostra stanza n. 2204

L’Hotel, dotato di SPA e ristorante, è a 2 passi dal centro di Goreme e si trova praticamente sotto il Sunset point, cioè il punto panoramico più alto del paese da dove è possibile ammirare le mongolfiere all’alba e la Red Rose valley al tramonto.

Un punto di merito particolare va alla super colazione servita dall’albergo. Un tripudio di delizie, perlopiù salate ed a km 0, come olive, formaggi, yoghurt e verdure accompagnate da diversi tipi di pane appena sfornato ed ancora caldo. Da provare!

Escursioni

Come già accennato, una volta arrivati a destinazione, avete 3 alternative:

  1. noleggiare un auto e girare la regione da soli (soluzione più economica)
  2. prendere parte a delle escursioni di gruppo (soluzione media)
  3. organizzare una visita guidata di 3 giorni con auto privata con autista e guida (in inglese).

Noi abbiamo scelto, ça va sans dire, la terza opzione. La più costosa ma anche quella che ci ha consentito di girare in libertà e comodità tutta la zona. Con il valore aggiunto di una guida del luogo che, con passione e competenza, ci ha spiegato tutto…ma proprio tutto ciò che c’è da sapere sulla Cappadocia.

Dopo una lunga ricerca su Internet e dopo aver inviato 3/4 richieste di preventivi, ho deciso di rivolgermi a Cappadocian Guides , un gruppo di guide professioniste locali che propongono una serie di servizi personalizzati in base alle esigenze dei clienti.

Cappadocian Guides

Io ho sempre dialogato con Kadir, che è anche stata poi la nostra guida privata per 3 giorni, e vi consiglio assolutamente di chiedere di lui. E’ molto preparato, competente e discreto. Sa come gestire i clienti ed è veramente molto disponibile e gentile. Super consigliato.

Con lui, via e mail, abbiamo concordato per 940 euro in totale, questo programma:

  • arrivo in aeroporto e transfer privato da Nevsehir a Goreme
  • primo giorno in Cappadocia: volo in mongolfiera; visita all’Open Air Museum di Goreme + visita ai 3 Camini delle Fate di Urgüp + Devrent Imagination Valley + pranzo a Avanos e visita ad una fabbrica di ceramiche e per concludere la visita alla valle dei Monaci di Pasabagi;
Hot Air Baloon ride
  • secondo giorno in Cappadocia: trekking nella Red Rose Valley + Love Valley + pranzo in un ristorante tipico di Uchisar + Goreme Panorama + città sotterranea di Kaymakli + Uchisar + Valle dei piccioni; per la sera, abbiamo previsto anche un Turkish Night dinner show!
Goreme Open Air Museum
  • terzo giorno in Cappadocia: visita dell’antica colonia greca di Mustafapasa (Sinasos) + rovine della città romana di Sobesos + pranzo nella valle di Soganli + trekking a Tahtali per visitare la Dommed e la Hidden church Duomo + visita al castello di Orchisar.
Castello di Orchisar
  • tranfer privato da Goreme a Nevsehir per la partenza.

Se siete curiosi di scoprire come sono andati i nostri 3 giorni a Goreme e soprattutto di vedere le nostre foto ed i nostri video, allora leggete gli altri articoli dedicati a questo magnifico viaggio.

button
Se ti è piaciuto, condividilo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.